Cibo secco o cibo umido, qual Ť meglio per il nostro cane?

Per la salute e il benessere degli amici a quattro zampe c’è bisogno di un’alimentazione varia ed equilibrata, in grado di apportare tutte le sostanze nutritive di cui hanno bisogno. In commercio esistono varie tipologie di cibi per cani, che vanno scelte in base alla razza e all’età dell’animale. In casi particolari, è utile chiedere consiglio al veterinario, che saprà indicare gli alimenti più giusti per nutrire il vostro amico.

cibo per cani

Categorie di cibo per cani

A seconda della razza del cane, del suo stato di salute e la sua età, possiamo raggruppare le tipologie di cibo per nutrirlo in tre categorie: cibo per cani secco, cibo umido e cibo speciale. Quest’ultimo è il tipo di alimentazione indicato per cani che hanno problemi relativi al peso o alla salute in generale. Nel caso in cui il cane manifesti sintomi di patologie al fegato, o carenza di energia e vitalità, è utile sottoporlo ad una visita medica per individuarne le cause, e successivamente valutare il tipo di alimentazione più adatto. I prodotti specifici costano leggermente di più rispetto ai cibi comuni, perché vengono arricchiti di sostanze nutritive che aiutano l’animale a tornare in perfetta salute.

Se invece il cane è sano e non ha alcun problema di salute, allora c’è solo l’imbarazzo della scelta tra i vari prodotti di cibo per cani fatti apposta per il loro nutrimento. Si può scegliere tra una vasta gamma di gusti e sapori, e vi accorgerete subito di come il vostro cane abbia le sue preferenze in fatto di cibo: divorerà alcuni tipi di cibo, e lascerà invece nella ciotola quello che non gradisce. Quindi valutate quanto tempo il cibo resta nella scodella senza che il cane lo mangi, in modo da essere sicuri di quello che preferisce. State particolarmente attenti a questo, perché altrimenti il cane rischia di diventare inappetente.

Inoltre è una cattiva abitudine somministrare al cane ciò che avanza dalla nostra tavola. Lo stomaco dei nostri amici non è una pattumiera in cui può entrarci di tutto! Altro consiglio di tipo generale è di non dare ai cani dolci o gelato, perché il loro organismo non è in grado di assimilare il sapore dolce. Queste abitudini finiscono con il produrre seri danni al fegato e allo stomaco, quindi meglio prevenire eventuali problemi con un cibo adatto.

Il cibo per cane: umido

Si tratta delle classiche “pappe” a base di ingredienti vari, che i cani mostrano di gradire davvero tanto. Questo tipo di cibo per cani è adatto a qualsiasi razza, purchè si tratti di un animale adulto, perché i cuccioli potrebbero non digerirlo facilmente.

Tra le marche più vendute troviamo “Cesar”, nella sua versione “Patè”, fatto con carni rosse, carni bianche e verdure. Chi ha fatto assaggiare questo cibo al proprio cane riferisce che si è leccato i baffi. L’odore, poi, non è affatto spiacevole, come invece succede spesso con i cibi umidi. Da consigliare in modo particolare le “fettine in salsa” della stessa marca. Il rischio è che i cani si vizino, quando provano un sapore così buono come le pappe “Cesar”! Niente paura, padroncini: i prodotti “Cesar” non costano molto, il rapporto prezzo/ qualità è ottimo.

Sono adatti anche ai cani più giovani gli “Straccetti in salsa con pollo, fagiolini e carote” della “Pedigree”. Se il cane manifesta inappetenza e scarso entusiasmo per il cibo, provando questo delizioso “spezzatino” con salsa ritroverà la voglia di mangiare! Può essere servito sia da solo, che con l’aggiunta di crocchette. Ovviamente, dopo aver aperto la confezione, è consigliabile conservarla in frigo, in modo che il cibo resti inalterato.

Un altro cibo umido gustoso e digeribile per i cani è quello del marchio “Miglior Cane”. Si tratta di un pasto completo e nutriente, che aiuta il cane a mantenersi in forma e in perfetta salute.

Un marca classica di cibo per cani è “Chappi”, di cui raccomandiamo soprattutto i “Bocconi” e il “Patè”, naturalmente molto gustosi entrambi.

Della “Friskies” potete scegliere le tipologie “Complet menù” e “Mighty Dog”. Quando date al vostro cane un nuovo cibo, osservatelo per qualche giorno, in modo da individuare come reagisce alla novità. Potrebbero, in alcuni casi, verificarsi effetti quali diarrea o, al contrario, episodi di stitichezza.

Il cibo secco per cane

Si tratta di un insieme di alimenti che il cane deve sgranocchiare, quindi è necessario che i suoi denti siano forti e sani. Se invece il cane è piuttosto anziano, o ha problemi particolari alla dentatura, meglio optare per i cibi umidi, e quindi più morbidi. Di recente il settimanale “Il salvagente” ha pubblicato un’inchiesta circa la qualità delle materie prime contenute nei croccantini delle varie marche in commercio. Molto spesso sono state rinvenute sostanze ed elementi davvero poco salutari per la salute del cane. Vi comunichiamo di seguito alcuni risultati della ricerca.

I croccantini della marca “Eukanuba” sono stati giudicati “buoni”: ottima igiene, 774 calorie per dose, spesa mensile pari a circa 21 euro, non sono state rinvenute contaminazioni microbiologiche di alcun tipo, sono state rispettate le giuste proporzioni di sostanze nutritive che servono al cane come fabbisogno giornaliero.

Il giudizio sui croccantini della “Hill’s” oscilla tra buono e ottimo. La spesa mensile si aggira sui 12 euro. E’ stato trovato un ottimo equilibrio tra gli elementi nutritivi contenuti, non ci sono problemi di tipo microbiologico, il mangime è puro. Dall’indagine sono risultati “puri” anche i croccantini della “Purina Pro Lan ” (con riso e pollo), quelli della “Nutro choice”, della “Iams”, di “Pedigree”.

I migliori tre, nell’ordine, sono: 1) Purina Pro Lan; 2) Hill’s; 3) Nutro choice. Non sono risultati altrettanto buoni e sani i croccantini “Friskies vitality” (con verdure, cereali e pollo), “Nova foods”, e “Royal Canin” (che viene giudicato mediocre).

Da consigliare i cibi secchi della “Almo natura”. Si tratta di mangime biologico, costituito per la maggior parte da polpa di carne. Questa azienda, inoltre, non pratica la vivisezione e la sperimentazione sugli animali. Questo è un altro valido motivo per acquistare i suoi prodotti, che tra l’altro sono davvero buoni. Il vostro cane se ne accorgerà!

I cibi speciali

In questa categoria rientrano i cibi dietetici, adatti ai cani che hanno problemi nella crescita, come per esempio l’inappetenza continua, l’obesità, lo stress nutrizionale. Prima di somministrare questi alimenti al cane è consigliabile farlo visitare da un veterinario, soprattutto se si teme l’insorgere di patologie allo stomaco o ai reni. Se il cane presenta disfunzioni renali, è indicato un alimento dietetico come “Hill’s canine K/D”. A detta di chi l’ha provato con il proprio amico a quattro zampe, questo mangime aiuta a recuperare in breve tempo la piena funzionalità dei reni, ed è molto efficace.

Se il cane è poco energico e dinamico e presenta evidenti segni di stanchezza, potrebbe trattarsi di un periodo di “stress nutrizionale”, che si verifica quando l’organismo dell’animale non riesce ad assimilare dai cibi le sostanze nutritive di cui ha bisogno. In questi casi è utile acquistare un cibo per cani specifico, quale è “High Calorie Formula”. Molti veterinari lo consigliano, per esempio, nei trattamenti post-chirurgici, per aiutare il cane a recuperare le energie fisiche perdute. Bastano poche dosi di questo alimento, poiché è molto ricco di calorie. L’ideale sarebbe suddividerlo in tre pasti giornalieri. Ecco l’elenco degli ingredienti contenuti: farina di pollo, pollo, farina di pesce, cloruro di potassio, polpa di barbabietola, grano di pollo, DL-metionina, olio di pesce. Unico problema: non sempre si trova facilmente!

Poi ci sono i prodotti della “Eukanuba Veterinary Diets” specifici per ogni tipologia di problema. C’è la confezione “Intestinal” adatta per curare i disturbi intestinali; “Renal Formula” sotto forma di croccantini per cure specifiche per le disfunzioni renali; “Dermatosi FP Formula”, ed altre. Ovviamente queste linee di prodotti specifici vengono consigliati dal veterinario, non è consigliabile somministrarli senza la sua supervisione. D’altronde noi uomini, quando abbiamo un disturbo di salute, ricorriamo al farmaco specifico per curarci. Perché non dovrebbe essere così anche per gli amici a quattro zampe?

Consigli generali sull’alimentazione

L’acqua è il primo elemento che non deve mancare mai, qualunque sia il regime alimentare seguito dal cane. Non dimenticate mai di riempire la ciotola di acqua, soprattutto durante i mesi estivi, quando la calura costringe il cane a bere più del solito. Se portate il vostro cane in spiaggia, abbiate sempre l’accortezza di ricavare per lui un piccolo angolo nel quale rilassarsi, con il suo asciugamano e la sua ciotola. La disidratazione è molto pericolosa per i cani, oltre un certo livello (12-15%) può essere letale.

L’energia viene in genere fornita dai lipidi, proteine e carboidrati contenute negli alimenti. In determinate circostanze, quali inattività prolungata, gravidanza, condizioni climatiche particolari, esercizio fisico prolungato, il fabbisogno energetico potrebbe aumentare. In tali casi, come succede a noi uomini, sarebbe utile assumere degli integratori specifici.

In genere l’appetito dei cani tende a diminuire in estate, ed è proprio nei periodi più caldi che l’alimentazione andrebbe riveduta e corretta. La regola generale è quella di diminuire l’apporto proteico, in modo da favorire anche il processo metabolico e digestivo. Alcuni ritengono che il cane sia un animale onnivoro, piuttosto che carnivoro.

Per questa ragione, il cane può seguire senza alcun problema una dieta vegetariana, eliminando del tutto la carne, che a lungo andare può creare seri problemi, a causa della grande quantità di “purine” contenuta. A riprova di ciò, molti veterinari consigliano di nutrire il proprio cane con il cibo secco, piuttosto che con quello umido a base di carne. Una dieta vegetariana assicura il fabbisogno nutritivo di cui l’animale ha bisogno, senza alcuna carenza proteica. Da evitare la pasta e il pane raffinati, perché hanno un elevato indice glicemico; vanno benissimo i cereali integrali e i legumi (ma senza eccedere). Ottime la crocchette alle verdure, di cui i cani sono ghiotti, e che non vengono testate sugli animali.

Autore / Fonte: guidaprodotti.com

login utente
Password:
Registrati su simaptichecanaglie.it
newsletter
Iscriviti alla nostra newsletter per essere sempre informato sulle novità e sulle offerte dei nostri prodotti.

modalitÀ di pagamento
Carta di credito

Contrassegno
Spedizione in tutta Italia
  Animaltown - prodotti per animali online. P.I. 05672340725